Logo RIDI Lighting Un marchio di RIDI GROUP
IT 0

Elenco dei risultati di ricerca

Tecnologia LED di RIDI

Rivoluzione nella storia della luce

Il diodo ad emissione di luce (LED) ha alle spalle un lungo periodo di sviluppo: inizialmente, come spesso accade con le nuove scoperte, attraverso esperimenti più o meno casuali; in seguito, mediante esperimenti strutturati. All'inizio degli anni '60 era importante l'emissione luminosa nell'ambito dello spettro visibile. Inizialmente, i diodi luminosi sono stati utilizzati nei calcolatori tascabili e negli orologi da polso digitali.

Al giorno d'oggi, il processo di sviluppo dei LED procede a grandi passi. Nel frattempo, i LED hanno sostituito gran parte delle lampadine convenzionali e la loro marcia trionfale sta progredendo rapidamente.

RIDI si introduce nella tecnologia a semiconduttore

Nel 2010, RIDI Leuchten GmbH ha creato, nello stabilimento di Jungingen, un reparto che si occupa esclusivamente dello sviluppo di LED, della costruzione speciale e, soprattutto, del montaggio dei componenti interni dei moduli con LED. È in questo contesto che, nel 2012, è stata sviluppata la RIDI TUBE, una lampadina a LED prodotta da RIDI, che è tanto facile da sostituire quanto una lampada convenzionale T16 o T26.

È emerso, fin da subito, come RIDI fosse in grado di produrre moduli a LED personalizzati e individuali, servendosi unicamente delle proprie linee di montaggio LED. Un altro aspetto importante è l'indipendenza dai fornitori esterni. RIDI GROUP è in grado di rispondere, in modo rapido e autonomo, alle crescenti esigenze e richieste dei clienti.

Il montaggio flessibile dei componenti consente un adattamento perfetto al modello di lampada corrispondente e, dunque, il risultato ideale dato dalla migliore illuminazione possibile.

La produzione di lampadine a LED per le lampade RIDI occupa, ad oggi, un posto importante nel processo produttivo e continua a crescere.

Linea di montaggio SMD

L'intera produzione di lampadine a LED è soggetta a direttive severe, poiché il trattamento dei LED richiede una grande attenzione. Le linee di montaggio SMD (dispositivo a montaggio superficiale) si trovano in un'area completamente protetta ESD (scarica elettrostatica), in quanto le scariche fino a 10 volt possono essere dannose per i componenti sensibili.

Le linee di montaggio SMD sono composte dai seguenti elementi abbinati:

  • Bareboard Loader, muletto
  • Screen Printer, stampante a matrice
  • Chip Mounter, macchina di posizionamento automatico
  • Reflow Oven, forno di saldatura a convezione
  • Dual Magazin Unloader, scaricatore per magazzino
  • Nastri trasportatori e tamponi

Bareboard Loader

Il muletto preleva i circuiti da una pila e li posiziona singolarmente sul nastro trasportatore della linea di montaggio SMD.

Screen Printer

La stampante a matrice preleva il circuito dal nastro trasportatore, lo allinea su una matrice metallica e infine stampa i punti di saldatura con pasta saldante.

Il risultato di stampa viene monitorato mediante telecamere.

Chip Mounter

La macchina di posizionamento automatico preleva il circuito stampato. I componenti confezionati sui nastri vengono trasportati su alimentatori. Con le pipette a vuoto (ugelli), i componenti vengono prelevati, misurati mediante telecamera, allineati e posizionati sul circuito. È possibile produrre fino a 21.000 pezzi all'ora con una precisione di +- 50 µm.

Reflow Oven

Nel forno di saldatura a convezione, i circuiti stampati assemblati vengono lambiti con aria calda e saldati. Il circuito passa attraverso 9 zone di riscaldamento e 2 zone di raffreddamento secondo un profilo di temperatura.

Dual Magazin Unloader

I circuiti stampati, assemblati e saldati, vengono infine prelevati dal nastro trasportatore e spinti in un magazzino. Durante il riempimento di un magazzino, è possibile attingere dall'altro e trasportare più avanti i circuiti stampati per procedere con l'ispezione.

Test di fine linea

In un'*apparecchiatura per controlli e verifiche appositamente progettata per RIDI, viene stabilito un contatto con i circuiti stampati mediante un adattatore e i circuiti vengono poi alimentati con una corrente definita e testati per presenza, orientamento, intensità luminosa e colore mediante un sistema di telecamere.

I moduli più piccoli vengono fabbricati come pannelli e separati dopo il processo di assemblaggio e collaudo.

Controlli di qualità

Per mantenere alta la qualità dei LED, occorre fare una serie di controlli:

  • Test di base
  • Controlli sui LED e sui trattamenti effettuati prima della produzione
  • Controlli durante il processo di produzione
  • Verifiche ad intervalli

Nei test di base, viene verificata in particolare la compatibilità con materiali e sostanze che possono influenzare la qualità dei LED; i test vengono effettuati a una temperatura ambiente elevata.

I controlli sui LED prima della produzione verificano la qualità dei chip LED. In questa categoria rientrano i test del flusso luminoso, il test della temperatura di colore e quello della resa cromatica. Il fine è quello di garantire che i parametri di uscita siano identici.

Durante la produzione, ogni modulo viene controllato visivamente tramite monitor. In futuro, l'ispezione visiva sarà sostituita da una verifica automatica del flusso luminoso, della temperatura di colore e della resa cromatica. Lo stesso vale per il test della corrente, nel quale il modulo a LED viene alimentato con una corrente definita. I test di vibrazione e torsione e le verifiche sulla temperatura vengono effettuati a campione in camere climatiche.

Durante le verifiche ad intervallo, i giunti di saldatura sono radiografati in corrispondenza dei vuoti e vengono elaborate delle micrografie.

Questi controlli e ispezioni vengono eseguiti con la massima scrupolosità presso RIDI Leuchten GmbH, in quanto solo in questo modo è possibile garantire una "Qualità RIDI" costante.

Flessibile e individuale

Grazie alle linee di montaggio SMD interne, RIDI Leuchten GmbH non solo è indipendente dai fornitori, ma è anche in grado di rispondere in modo rapido e flessibile alle richieste del mercato e alle esigenze sempre crescenti in termini di tecnologia illuminotecnica e design delle lampade. Ogni modello di lampada è dotato di lampadina a LED ottimizzata per qualsiasi tipo di illuminazione. L'assemblaggio flessibile con LED e il successivo collegamento con moduli singoli è realizzabile nelle più svariate forme, dimensioni, potenze luminose e tonalità di colore della luce. Le esigenze individuali del cliente non sono quindi un problema per RIDI.

Garanzia

Grazie all'elevato standard di qualità nella produzione interna di moduli lineari e superfici LED, RIDI Leuchten GmbH è in grado di fornire le seguenti garanzie per le lampadine a LED di propria produzione:

Per i prodotti con durata nominale ? 50.000 ore di funzionamento, RIDI offre una garanzia per un periodo di 5 anni dalla data di fatturazione RIDI.

Per i prodotti con durata nominale <50.000 ore di funzionamento, RIDI offre una garanzia per un periodo di 3 anni dalla data di fatturazione RIDI.

Questa garanzia si applica a tutti i moduli a LED, agli alimentatori LED e ad altri componenti LED ed è valida in tutta Europa. Su richiesta, la garanzia può essere estesa ad altri Paesi. In caso di rivendicazione di garanzia, il diritto di garanzia viene comprovato in fattura. La garanzia copre esclusivamente anomalie di prodotto causate da difetti di materiale, di costruzione e/o di fabbricazione.

 

Sostituzione

Grazie alla produzione interna dei moduli a LED e delle RIDI TUBE, RIDI garantisce la sostituzione di un prodotto con uno di pari valore per un periodo di 10 anni.

Questo oggetto fa già parte della tua Lista dei desideri.
wish4book.compornoplanet.org